Viloma Pranayama

Viloma Pranayama è una pratica di respirazione e significa andare contro il flusso (Viloma : Vi =contro,  Loma = aria). In questa prtica le inspirazioni e le espirazioni sono interrotte da pause controllate . Viloma Pranayama alleggerisce il corpo e rinforza il sistema respiratorio , ma soprattutto aiuta ad aumentare la consapevolezza del vostro respiro . Questa pratica può essere fatta da seduti o da sdraiati .  Qui di seguito vi illustrerò una variante di Viloma Pranayama ma ce ne sono diverse  ed è anche possibile creare la propria. Inizia inspirando ed espirando per diversi cicli con un respiro lungo e lento che permetta al corpo di rilassarsi e al respiro di diventare il più profondo possibile . Attraverso tutta la pratica respirarete attraverso il naso .

Ora iniziate con le ritenzioni…. sulla vostra prossima espirazione fate una piccola pausa di un paio di secondi quando la vostra capacità polmonare è a metà dell’espirazione. Quando avrete acquisito una certa familiarità con una sola pausa si può lavorare soffermandosi sia sull’ inspirazione che sull’ espirazione più volte. È possibile modificare la durata della pausa da 2 a 5 secondi. Quando la  vostra pratica di respirazione Viloma Pranayama sarà più familiare potrete dividere sia l’inspirazione che l’espirazione in tre ritenzioni:

  • in inspirazione: la prima pausa nella parte bassa del torace, la seconda a metà e la terza agli apici dei polmoni con un conteggio di 3 sec. ad ogni pausa .
  • In espirazione partite dagli apici, a metà e nella parte bassa del torace
  • Potete essere creativi e modificare il numero di pause e per quanto tempo tenere la pausa . Ripetere i cicli per 7 – 10 minuti o ciò che è comodo per voi . Giocate e sperimentate.

Se iniziate a sentire le vertigini, senso di stordimento o di lavoro
oltre la vostra capacità tornate al vostro respiro normale .

Altra cosa da considerare in questa pratica è che se sentite che tenere le pause così a lungo ha un effetto negativo sulla vostra prossima inalazione o espirazione potrebbe essere necessario ridurre il numero di pause e la loro lunghezza. Lavorate verso una pratica confortevole e senza fatica .

La pratica di Viloma Pranayama aiuta a diminuire Kapha dosha, amplia la capacità respiratoria e di ritenzione e facilita l’ eliminazione delle tossine dal corpo aumentando il prana, quindi l’energia vitale.

Om shanti…e buona pratica.

S ❤

 

Annunci